Modalità di accesso

L'accesso alla Biblioteca è consentito, per motivi di sicurezza, a non oltre 211 utenti contemporaneamente, come stabilito dall’Ufficio per la Gestione della prevenzione  Incendi dell’Università Federico II il 3/2/2014, prot. 10593.

L'accesso è consentito prioritariamente agli utenti interni di area (art. 2 del Regolamento del Sistema Bibliotecario di Ateneo e del Centro di Ateneo per le Biblioteche), ossia docenti, ricercatori, dottorandi e studenti del Dipartimento di Studi umanistici. Agli utenti interni di area la Biblioteca riserva il 50% dei posti disponibili (105 postazioni) con accesso diretto (senza la prenotazione BiblioPass).

Docenti, ricercatori e dottorandi del Dipartimento di Studi umanistici hanno diritto al rilascio di un badge personale presso la Direzione della Biblioteca.

Gli studenti regolarmente iscritti al Dipartimento di Studi Umanistici vengono identificati tramite il tesserino rilasciato dalla Biblioteca.

Per tutti gli altri utenti l'accesso al restante 50% dei posti (106 postazioni) è consentito attraverso la prenotazione con il sistema BiblioPass [http://bibliopass.unina.it/]: per il 40% agli utenti SHARE (84 postazioni) e per il 10% agli utenti esterni (22 postazioni), come da Regolamento (in particolare artt. 2 e 7).

Sono utenti SHARE (Scholarly Heritage and Access to Research, http://www.sharecampus.it) gli utenti delle Università di Napoli Federico II, Orientale, Parthenope, Suor Orsola Benincasa (UniSob), dell'Università Vanvitelli (UniCampania), di Salerno, del Sannio e della Basilicata, che hanno sottoscritto una Convenzione  Interuniversitaria [http://sharecampus.it/1/upload/convenzione_interuniversitaria.pdf].

I badge giornalieri verranno rilasciati agli studiosi prenotati con BiblioPass previa presentazione di un documento di riconoscimento provvisto di foto, per gli studenti dietro presentazione del libretto universitario. Nel caso di nuove immatricolazioni, è sufficiente esibire un documento di riconoscimento e le ricevute dei versamenti dell'anno accademico in corso o un documento attestante l'iscrizione.

Raggiunto il limite dei 211 utenti giornalieri presenti in Biblioteca, l'accesso è sospeso; tornati al di sotto del limite fissato, verrà consentito nuovamente l'accesso, garantendo la precedenza agli utenti interni di area.

Non è consentito l'accesso alla Biblioteca con libri propri o con materiale bibliografico di qualsiasi altra natura, salvo per esigenze di studio particolari, previa autorizzazione della Direzione.